La Sicilia delle Isole: mare e relax a Favignana, terme e passito a Pantelleria.

Alla scoperta di due Isole meravigliose eppure diversissime tra loro con due punti in comune: un mare meraviglioso e una cucina che non scorderete

Atterrate a Trapani e in meno di un’ora con  il traghetto sarete a Favignana: la vostra vacanza all’insegna del sole e del relax è appena iniziata!

Noleggiate uno scooter e iniziate a scoprire le cento spiagge di una delle più belle isole italiane.

Le coste dell’isola accontenteranno anche i gusti più esigenti: dalle spiagge con sabbia fine e dorata come Cala Azzurra, Lido Burrone, i Calamoni; oppure suggestive calette di sabbia e ciottoli localizzate nella zona di Punta Lunga, del Preveto, dei Faraglioni e Punta sottile, da cui si godono tramonti mozzafiato di rara bellezza in cui il cielo si tinge di colori meravigliosi. Numerose inoltre sono le zone che regalano caratteristiche insenature perfette per fare snorkeling, come la famosa Cala Rossa che offre sia rocce che sabbia incastonate in un mare che abbraccia le sfumature che vanno dal blu al celeste. Non mancano le zone tipicamente rocciose per chi ama tuffarsi, come Grotta Perciata, Punta Fanfalo o il Cavallo.

E dopo una giornata di mare la sera godetevi il pesce fresco o un aperitivo con frutti di mare in uno dei tanti locali del paesino che porta il nome dell’Isola.

Da qui potrete fare escursioni alle altre due isole dell’Arcipelago delle Egadi: Marettimo e Levanzo, da fare a piedi per bagni in calette incontaminate o per mangiare davanti a un tramonto fronte mare.

Tornate a Trapani e prendete l’aliscafo veloce per Pantelleria, la vostra vacanza non è che a metà!

Pantelleria è un’isola atipica, verde, rigogliosa, fertile. Non dovrete farvi sfuggire l’occasione di una visita alle tante aziende agricole con degustazione di vino e passito, non dimentichiamo che nomi come Donna Fugata, Cantina Basile e Minardi hanno qui i loro vigneti e la loro produzione. Dormite in un freschissimo dammuso vista mare e la notte riuscirete a vedere le luci delle coste africane.

Prendete una piccola auto a noleggio e perdetevi nei mille accessi al mare, vi aspettano spettacoli come l’Arco dell’Elefante o la Balata dei Turchi, una baia con dei fondali ed un costone dai colori sensazionali, i meravigliosi porticcioli di Scauri e Cala Gadir e poi al centro dell’isola il Lago Specchio di Venere, un lago naturale che occupa il cratere di un vulcano immerso in uno scenario fantastico di flora e fauna e famoso per i fanghi termali, con acqua fino a 50 gradi.

E tra un bagno e l’altro godetevi una cucina ricca di sapori e colori, dal pesce appena pescato ai capperi sotto sale ai dolci irresistibili