La Grecia racchiusa nelle isole che più la rappresentano: Santorini, la perla nera e Milos,l’incanto del mare

Dalle spiagge nere e rosse di Santorini al bianco abbagliante delle spiagge sabbiose e delle scogliere di Milos, un viaggio tra tramonti mozzafiato e buona cucina

Santorini è un’isola che saprà stupirvi: il blu del cielo e del mare, il bianco delle case, il rosso dei tramonti di Oia e il nero della sabbia,l’intera isola è un’esplosione di colore!
Santorini è senza dubbio l’isola più caratteristica delle Cicladi per il suo paesaggio lavico. Si distingue, inoltre, per le spiagge nere e le alte scogliere sulle quali si possono ammirare le famose case di colore bianco e azzurro scavate nella roccia.
La Caldera ha comunque un fascino ed un’attrattiva tali da rendere la vista mozzafiato … il tutto a favore di una vacanza all’insegna della natura, del mare e del mistero.
Non potete perdervi poi il tramonto a Oia, pittoresco villaggio tra i più suggestivi delle Cicladi, avete presente la cupola blu più fotografata al mondo? Si trova esattamente qui!
Dalle spiagge di sabbia vulcanica, dal colore rosso e nero, circondata da alte pareti rocciose rossastre di Santorini raggiungete tutte le sfumature del blu del mare di Milos.
Milos offre ai suoi visitatori acque limpide, borghi incantevoli e circa 70 spiagge per tutti i gusti, a prezzi decisamente più accessibili rispetto alle altre isole greche.
La sera, dopo aver soddisfatto i vostri occhi con i colori meravigliosi del tramonto sul Mar Egeo, potrete finalmente soddisfare anche le vostre papille gustative assaggiando i tantissimi prodotti tipici del posto. Dovrete assolutamente assaggiare l’ouzo, un liquore tipico a base di anice e la conosciutissima salsa tzatziki a base di yogurt. Buon viaggio!